DAI PALAZZI12:22 - 02 ottobre 2010

Roma, innestato cuore artificiale su un quindicenne

È la prima volta al mondo. L'intervento è stato effettuato all'ospedale pediatrico Pediatrico Bambino Gesù. Il dispositivo utilizzato è lungo 4 centimetri ed è stato inserito nel ventricolo sinistro collegato con l'aorta ascendente

di staff Style.it
<p>Roma, innestato cuore artificiale su un quindicenne</p>
PHOTO CORBIS IMAGES

Un cuore artificiale permanente è stato innestato per la prima volta al mondo nel petto di un ragazzo di quindici anni. L'intervento è stato effettuato all'ospedale pediatrico Pediatrico Bambino Gesù di Roma dall'equipe di cardiochirurgia dell'ospedale romano giovedì scorso. La novità dell'operazione sta nel fatto che il dispositivo non è temporaneo, come succede di solito, ma permanente. Il cuore artificiale temporaneo, spiegano gli esperti, si usa come soluzione "ponte", per aiutare il malato in attesa di un cuore compatibile per il trapianto. Nel caso del ragazzo del Bambin Gesù, i medici hanno deciso di seguire la seconda strada impiantando un dispositivo artificiale permanente.

Il quindicenne è ancora in prognosi riservata all'ospedale. Lo hanno affermato nel corso di una conferenza stampa i medici che hanno effettuato l'operazione durata 10 ore, coordinata dal cardiochirurgo Antonio Amodeo.

Il cuore artificiale utilizzato è lungo 4 centimetri ed è stato inserito nel ventricolo sinistro collegato con l'aorta ascendente.

 

TORNA ALLE NEWS


Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).