DALL'ITALIA12:01 - 04 ottobre 2010

Nobel al padre della fecondazione in vitro

Nobel al padre della fecondazione in vitro. Il fisiologo britannico Robert Edwards dell'Università di Cambridge, 85 anni, pioniere della fecondazione in vitro, è il vincitore del Nobel 2010 per la medicina.

di staff Style.it
<p>Nobel al padre della fecondazione in vitro</p>

Nobel al padre della fecondazione in vitro. Il fisiologo britannico Robert Edwards dell'Università di Cambridge, 85 anni, pioniere della fecondazione in vitro, è il vincitore del Nobel 2010 per la medicina. Il premio, assegnato oggi, apre la settimana dei Nobel, che culminerà con il prestigioso riconoscimento per la pace.

Gli studi sulla fecondazione in vitro completati nel 1968, senza aiuti pubblici, da Edwards e dal collega Patrick Steptoe, ginecologo scomparso nel 1988, hanno portato il 25 Luglio 1978, a Oldham in Gran Bretagna, alla nascita di Louise Joy Brown, il primo essere umano concepito fuori dal grembo materno. Da allora, grazie alla tecnica messa a punto da Edwards e Steptoe, sono nati nel mondo oltre 4 milioni di bambini.

Altri possibili candidati al Nobel per la medicina, erano, il ricercatore Shinya Yamanaka, che ha ottenuto cellule staminali utilizzando del normale tessuto, insieme con i canadesi Ernest McCulloch e James Till (che negli anni Settanta identificarono le cellule staminali) e al pioniere britannico della clonazione, John Gurdon.


VAI ALLA PAGINA DI NEWS


Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).