DAL MONDO13:34 - 06 ottobre 2010

Il fondatore di Facebook nei Simpson

Nuovo stop per il popolare social network, risultato inaccessibile per molte ore. Un piccolo grattacapo che non frena la corsa al successo di Mark Zuckerberg. Il 26enne fondatore del sito è sbarcato anche sul piccolo schermo, prestando la propria voce alla versione animata di se stesso in un episodio dei Simpson

di staff Style.it
<p>Il fondatore di Facebook nei Simpson</p>
PHOTO YOUTUBE

Nuovo stop per Facebook. Nella notte il social network non è stato disponibile per una parte dei suoi 500milioni di utenti.

La causa ufficiale è ancora da chiarire. E mentre gli altri social network come Twitter e FriendFeed venivano invasi da messaggi, ci ha pensato Kathleen Loughlin a riportare la calma tra gli internauti. Alle 7:30 ora italiana, la portavoce di Facebook ha spiegato che il «guasto» era stato risolto dai tecnici, e che non c'era motivo di temere un nuovo crollo del sito.

Un piccolo grattacapo che non frena la corsa al successo di Mark Zuckerberg. Dopo il trionfo ai botteghini Usa di The Social Network (il film a lui dedicato in uscita il 12 novembre in Italia), il 26enne fondatore di Facebook è sbarcato anche sul piccolo schermo.

Zuckerberg si è infatti prestato a doppiare la versione animata di se stesso in un episodio dei Simpson. La puntata si occupa di business, partendo dalla scelta di Nelson (il bullo della scuola) di crearsi un business di successo e lasciare la scuola.

Lisa Simpson, nel tentativo di dissuaderlo dalla decisione, lo porta allo spettacolo «Entrepreneur Show». Solo che ospite della puntata è proprio Mark Zuckerberg, il quale racconta agli studenti che «Quelli che non si laureano all'università rendono soltanto il 3% in meno delle persone che portano a termine il percorso di studi».

VAI ALLA PAGINA DELLE NEWS


Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Fabio 74 mesi fa

Più che università Lisa, in quella puntata, parlava di College. Se non sbaglio il College è il liceo. Correggetemi se sbaglio :)

Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).