DAL MONDO15:05 - 07 ottobre 2010

Confonde il super-attack con il collirio

Irmgard Holm, sessantenne dell'Arizona, ha sentito un forte bruciore agli occhi. Ha chiamato il 911 ed è stata trasportata d'urgenza all'ospedale, dove ha subito un intervento di lavaggio oculare che le ha salvato la vista

di staff Style.it
<p>Confonde il super-attack con il collirio</p>
PHOTO CORBIS IMAGES

Ha confuso un tubetto di attaccatutto con il collirio. Ma Irmgard Holm è riuscita a salvare la sua vista. E anche l'ironia: «Io non sono più giovanissima - ha scherzato - ma per il momento non sono ancora affetta da demenza senile».

La signora sessantenne dell'Arizona (Stati Uniti) doveva usare il collirio ogni sera, in seguito a un intervento di cataratta cui si era sottoposta un anno fa. L'ultima volta, però, ha preso la boccetta sbagliata: «Improvvisamente ho sentito fortissimi dolori e bruciori. Ho cercato di bagnarmi gli occhi con acqua fredda».

Il collirio le aveva sigillato le palpebre. Ha chiamato il 911 (il numero per le emergenze in America), è stata trasportata all'ospedale e ha subito un intervento di lavaggio oculare che le ha salvato la vista.

Il suo non è un episodio isolato. Sono moltissimi gli anziani che, complice il peggioramento della vista, commettono errori di questo tipo. La Food and Drug Administration ha persino istituito una speciale casistica su questi incidenti e ha esortato i produttori di super-colla a modificare forma e grandezza dei loro tubetti.

VAI ALLA PAGINA DELLE NEWS


Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).