DAL MONDO12:11 - 07 ottobre 2010

Così Byron Moreno sfuggì ai controlli antidroga

Un video mostra il discusso arbitro sudamericano all'aeroporto ecudoriano di Guayaquil, mentre si sottrae alla perquisizione dei controllori. Nelle mutande gli verranno trovati 6 chili di eroina

di staff Style.it

Aggrotta le ciglia, si irrigidisce, mostra nervosismo. Ma alla fine ce la fa a passare. Ecco qua sotto il video che mostra il discusso ex arbitro sudamericano all'aeroporto ecudoriano di Guayaquil (quello che arbitrò tra le polemiche la partita che eliminò l'Italia ai Mondiali 2002), mentre si sottrae alla perquisizione dei controllori. Nascosti nelle mutande, allo scalo di New York, gli verranno trovati 6 chili di eroina.

Superato il metal detector, Moreno si rifiuta di essere perquisito personalmente. Il motivo? E' appena stato operato, spiega, «alle parti basse».

VAI ALLA PAGINA DELLE NEWS


Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).