DAL MONDO12:09 - 07 ottobre 2010

Ungheria, i fanghi tossici raggiungono il Danubio

I fanghi tossici fuoriusciti in Ungheria da un impianto per la produzione di alluminio hanno raggiunto il fiume Raab, poi il Danubio. l fango rosso e tossico ha già provocato una moria di pesci. E 4 morti martedì, tra cui una bambina

di staff Style.it
<p>Ungheria, i fanghi tossici raggiungono il Danubio</p>
PHOTO LAPRESSE

I fanghi tossici fuoriusciti in Ungheria martedì da un impianto per la produzione di alluminio hanno raggiunto il fiume Raab, poi il Danubio.

Il portavoce della Protezione civile ungherese ha spiegato che le squadre sono in azione per assorbire il contenuto alcalino dell'inquinamento, che è ancora poco superiore al normale. Il fango rosso e tossico ha già provocato una moria di pesci.

Il disastro, senza precedenti in Ungheria, ha già causato quattro morti (fra cui una bambina di 14 mesi) e tre dispersi, oltre 120 feriti.

VAI ALLA PAGINA DELLE NEWS


Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).