DAL MONDO08:44 - 10 ottobre 2010

Cile, forse venerdì 15 i minatori saranno tutti salvi

Da quando la trivella ha raggiunto gli operai della miniera di San Josè, intrapolati a quota 622 metri soto terra, è partito il conto alla rovescia per il giorno della salvezza. Dal 13 ottobre dovrebbe iniziare l'operazione di recupero

di staff Style.it
<p>Cile, forse venerdì 15 i minatori saranno tutti salvi</p>
PHOTO AP/LAPRESSE

Ora c'è una data per la possibile salvezza di tutti gli operai dela miniera cilena di San Josè. È venerdì 15 ottobre. I lavori per recupere gli uomini intrappolati da 34 giorni a 622 metri sotto terra, partirà già mercoledì 13. E dovrebbe consentire ai primi fortunati di vedere la luce del sole. Sono 33 uomini, (32 cileni e un colombiano), che non hanno smesso di lottare un secondo. E che sabato (9 ottobre) hanno mantenuto la calma anche quando la trivella attivata per salvarli li ha finalmente raggiunti scavando quel tunnel che per loro significa il ritorno lala vita.

LEGGI LA NOTIZIA DELLA GIOIA A CAMPO ESPERANCIA


Ora il ministro dele risorse minerarie Laurence Golborne dice che tutti i minatori potrebbero quindi essere in superficie entro venerdì prossimo. Ma c'è ancora uno scoglio da superare: il completamento del pozzo di salvataggio. Già per riemergere la strada sarà lunga. E di quei 622 metri solo 96 saranno rivestiti da tubi di acciaio. L'ultimo brivido prima di una nuova vita.

GUARDA IL PRIMO VIDEO DEL 27 AGOSTO DAL VENTRE DELLA TERRA

LEGGI LA NOTIZIA E GUARDA IL VIDEO DELLA NASCITA DELL FIGLIA DI UN MINATORE

LEGGI LE ALTRE NEWS


Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).