DAI PALAZZI11:09 - 14 ottobre 2010

Il raid punitivo dei camorristi

Entrano, picchiano l'uomo e vanno via tra l'indifferenza dei presenti. Il raid punitivo per un diverbio tra la vittima e uno degli affiliati al clan Sarno sull'uso delle giostre da parte di alcuni bambini

di staff Style.it

Entrano, picchiano l'uomo e vanno via tra l'indifferenza dei presenti. Sei camorristi, ritenuti affiliati al clan Sarno, lo scorso 26 settembre hanno partecipato a un raid punitivo all'interno di un ristorante.

L'obiettivo era la ritorsione per un diverbio avvenuto tra la vittima e uno degli indagati per l'uso delle giostrine situate nell'area adiacente al ristorante da parte di alcuni bambini.

I sei sono stati arrestati con l'accusa di lesioni, detenzione illegale di pistola, minacce per costringere a commettere un reato e rapina.

VAI ALLA PAGINA DELLE NEWS




Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).