DALL'ITALIA17:30 - 15 ottobre 2010

Agenzia per la sicurezza nucleare, Veronesi presidente

L'oncologo: «Per applicare il nucleare come sorgente di energia ci vorranno 4 anni per la primissima attività». E sulla sicurezza delle nuove centrali non ha dubbi: «I nuovi reattori sono potenti, 1.600 Mgw, e sono i più sicuri»

di staff Style.it
<p>Agenzia per la sicurezza nucleare, Veronesi presidente</p>
PHOTO GETTY IMAGES

Umberto Veronesi ha detto sì all'Agenzia per la Sicurezza Nucleare. Ad affermarlo è stato lo stesso professore, intervenendo a Mattino Cinque, il programma mattutino di Canale 5.

Per l'oncologo italiano di fama internazionale: «ci serve l'energia pulita del nucleare e Chernobyl non accadrà mai più. Per la ricerca ci sono pochi fondi, ma i ricercatori italiani sono i più produttivi del mondo».

Secondo Veronesi, inoltre, in Italia «per applicare il nucleare come sorgente di energia ci vorranno 4 anni per la primissima attività». E sulla sicurezza delle nuove centrali si dice certo: «I nuovi reattori sono potenti, 1.600 Mgw, e sono i più sicuri. Non c'è più dubbio». Ora per la nomina si attende il decreto della Presidenza del Consiglio.

VAI ALLA PAGINA DELLE NEWS


Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
orsetta 71 mesi fa

purtroppo abbiamo bisogno del nucleare anche se ci fa paura dobbiamo impiantarlo anche in italia perchè non credo alle energie ecocompatibili,come dimostra l'eolica.la parola di veronesi sulla sicurezza ci conforta

Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).