DALL'ITALIA14:29 - 15 ottobre 2010

I giornali tornano a scuola con «Il Quotidiano in Classe»

Saranno 1.802.000 gli studenti delle Scuole secondarie superiori che parteciperanno al progetto promosso dall’Osservatorio Permanente Giovani-Editori. Gli alunni, tra i 14 e i 18 anni, potranno così leggere gratuitamente, una volta alla settimana, più quotidiani a confronto

di staff Style.it
<p>I giornali tornano a scuola con «Il Quotidiano in Classe»</p>
PHOTO CORBIS IMAGES

Saranno 1.802.000 gli studenti delle Scuole secondarie superiori che parteciperanno a «Il Quotidiano in Classe».

Il progetto, giunto alla sua undicesima edizione e promosso dall'Osservatorio Permanente Giovani-Editori, coinvolge 17 testate giornalistiche italiane che vogliono investire sullo spirito critico delle giovani generazioni. L'obiettivo? «Garantire la democrazia di un Paese».

Oltre due studenti su tre, quasi il 70% degli iscritti alle scuole superiori di secondo grado, nella fascia d'età compresa tra i 14 e i 19 anni, potranno così leggere gratuitamente, una volta alla settimana, più quotidiani a confronto: Il Corriere della Sera, Il Sole 24 Ore, La Stampa, Il Gazzettino, La Nazione, Il Giorno, Il Resto del Carlino, L'Unione Sarda, Il Tempo, La Gazzetta del Sud, L'Adige, La Gazzetta di Parma, L'Arena, Il Giornale di Vicenza, Bresciaoggi e La Gazzetta dello Sport.

«Questo progetto è dedicato a tutti quei giovani che vogliono cambiare il mondo, che sanno ancora appassionarsi ad una causa», spiega Andrea Ceccherini, Presidente dell'Osservatorio Permanente Giovani-Editori (nella foto). «A tutti questi giovani noi daremo pane per i loro denti, aprendogli la porta magica dell'attualità».

Perché, conclude Ceccherini sottolineando l'impegno dei 44mila professori che hanno aderito all'iniziativa, «educare una generazione a leggere equivale ad allenarla a pensare. E pensare è il più entusiasmante e rivoluzionario esercizio civile che una scuola competitiva e moderna possa praticare».

VAI ALLA PAGINA DELLE NEWS


Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).