DAI PALAZZI10:59 - 15 ottobre 2010

Italia, boom dell'imprenditoria rosa

In Italia il maggior numero di donne imprenditrici e lavoratrici autonome: ben 1 milione e 482mila. Nel terzo trimestre 2010 le pmi rosa cresciuta al tasso record dell'1,1% (contro lo 0,8% degli uomini)

di staff Style.it
<p>Italia, boom dell'imprenditoria rosa</p>
PHOTO CORBIS IMAGES


Chi è donna fa da sè. Nel secondo trimestre 2010 le piccole imprenditrici italiane sono cresciute al tasso record dell'1,1% (contro lo 0,8% degli uomini), diventando ben un milione e 482mila, come documentato nel rapporto dell'«Osservatorio Confartigianato donne impresa».

Con questo exploit, l'Italia diventa il paese con il più alto numero di imprenditrici e lavoratrici autonome. Dietro, più staccata, si piazza la Germania, con 1,3 milioni di pmi rosa e il Regno Unito (1,2 milioni).

I motivi della tendenza femminile all'autonomia? «La flessibilità. Ci si può organizzare meglio - spiega la presidente dei Giovani imprenditori di Confindustria, Federica Guidi - Ecco perché molte donne provano a entrare nel mondo del lavoro attraverso quest'altra porta. Le italiane - conclude la Guidi - hanno una maggiore attitudine a mettere a frutto il titolo di studio che spesso è più elevato rispetto a quello degli uomini».

VAI ALLA PAGINA DELLE NEWS


Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).