DALL'ITALIA15:43 - 15 ottobre 2010

Regione Lazio, la Polverini vieta Facebook

I 3mila dipendenti passavano troppe ore connessi sul popolare social network. Così la Governatrice, presente su Facebook con una pagina che vanta 12mila fan, ha emanato due circolari in cui ne vieta l'uso durante l'orario di lavoro

di staff Style.it
<p>Regione Lazio, la Polverini vieta Facebook</p>
PHOTO GETTY IMAGES

Facebook off-limits per gli oltre tremila dipendenti della Regione Lazio. La Governatrice Renata Polverini, presente sul social network con una pagina che raccoglie 12mila fan, ha deciso di proibire l'accesso al sito ai computer degli impiegati.

Il motivo? Alcuni numeri che i collaboratori le hanno mostrato: ieri, all'ora di pranzo, per esempio, oltre 2.000 i computer della Regione erano collegati su Facebook. Troppo per la Governatrice  che ha emanato due circolari in cui si proibisce  ai dipendenti di accedere a Facebook e ad altri siti che non siano pertinenti al lavoro svolto dai diversi dipartimenti o di stretta utilità.

«Avendo riscontrato un utilizzo ludico o, comunque, non attinente all'attività lavorativa della rete Internet da parte dei dipendenti regionali», si legge nelle circolari, gli uffici competenti della Regione hanno verificato «che l'impiego improprio di tali risorse pregiudica e ostacola l'attivitá dell'amministrazione regionale».

VAI ALLA PAGINA DELLE NEWS


Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI

poveri. gli resta solo tornare al Free Cell! :-)

Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).