DALL'ITALIA09:53 - 16 ottobre 2010

Sarah uccisa da zio e cugina

Concorso in omicidio volontario e sequestro di persona. Sabrina Misseri teneva ferma Sarah Scazzi mentre il padre la strangolava. L’ennesimo colpo di scena nel giallo di Avetrana, nell’orribile delitto di una quindicenne ad opera dei suoi familiari più stretti.

di staff Style.it
<p>Sarah uccisa da zio e cugina</p>

VAI ALLO SPECIALE

«Movente intrafamiliare»: così il procuratore della Repubblica Franco Sebastio ha definito le ragioni che avrebbero spinto Michele Misseri e la figlia Sabrina all'omicidio di Sarah, la quindicenne di Avetrana scomparsa il 26 agosto e rinvenuta cadavere una quarantina di giorni dopo. Le molestie del padre verso Sarah, forse la paura di Sabrina che la questione trapelasse, hanno spinto i due a commettere il delitto. In una conferenza stampa svoltasi il procuratore ha confermato che Sabrina, che ha trascorso la sua prima notte in carcere, è accusata di concorso con il padre in omicidio e sequestro di persona, mentre non è coinvolta nell'occultamento del cadavere.

Terribile anche la dinamica del delitto, così come l'hanno ricostruita gli inquirenti: Sabrina Misseri e il padre avrebbero costretto Sarah a scendere in cantina e poi la ragazza l'avrebbe tenuta mentre Michele Misseri la strangolava.

Lei non ha confessato: «Io non c'entro niente, state sbagliando». Ma le parole de padre sono sufficienti a incastrarla e a spingere il giudice a decidere il fermo. Secondo gli inquirenti Sabrina avrebbe anche aiutato suo padre a caricare il cadavere sulla Seat Marbella di famiglia.

Michele Misseri «evidentemente non ha confessato tutto», replica però Vito Russo difensore della figlia Sabrina. Secondo il legale, «Michele Misseri non è attendibile e spera in uno sconto di pena. Per questo ha coinvolto la figlia».

L'avvocato ha anche ribadito la necessità di un faccia a faccia tra Sabrina e il padre. «È fondamentale il confronto perchè Sabrina continua a dire che lei è innocente. Del resto, l'unica cosa che è stata contestata a Sabrina è l'accusa fatta dal padre».

La mamma di Sarah Scazzi, Concetta, ha invece commentato la notizia con il giornalista di «Chi l'ha visto?» Maurizio Amici: «L'ho avuta accanto tutti questi giorni. Ha ripetuto le stesse cose come leggendo un copione. Sarà la seconda Franzoni perché negherà sempre».

Ma la ricostruzione di chi indaga si riempie di dettagli. Padre e figlia, pare, per evitare che la vicenda delle molestie diventasse di dominio pubblico, avrebbero trascinato Sarah in cantina. Una trappola che è il motivo per cui si contesta a Sabrina anche il sequestro di persona. Michele Misseri avrebbe parlato poi di una lite finita male, un crescendo di violenza in fondo al garage al quale Sabrina avrebbe partecipato tenendo, appunto, Sarah per le braccia mentre suo padre le stringeva la corda attorno al collo. Ma proprio lì davanti, in quei minuti, stava per arrivare Mariangela, l'amica che doveva portare Sabrina e Sarah al mare. E quindi era per questo che Sabrina, come racconta Mariangela, era così agitata quando lei è arrivata. Sabrina sapeva benissimo che cosa era successo alla cuginetta che nei giorni successivi ha cercato senza sosta sempre in prima fila.

VAI ALLA PAGINA DELLE NEWS


Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
elena 74 mesi fa

tutta questa vicenda è semplicemente orrenda!!io sono a dir poco sconvolta perchè se dovessi pensare che uno dei miei cugini che io adoro mi possa fare una cosa del genere potrei morire dentro!!..comunque anche io ho sempre pensato che la cugina fosse coinvolta..i suoi pianti erano molto molto forzati, peggio di quelli di suo padre!..vergognatevi!ecco cosa vi dico!!.. @orsetta ho una domanda per te : cosa vorresti insinuare con "le brave famiglie unite del sud"?? avresti qualcosa da ridire sulle famiglie del sud!?fammi capire perchè magari ho interpretato male le tue parole che mi suonano molto di razziste e accusatorie.

Sweet85 74 mesi fa

è orribile....io ho comunque sempre pensato che sabrina fosse coinvolta....povera Sara uccisa dalla persona a cui voleva un gran bene!!!!

starlighr 74 mesi fa

io non ci capisoc piu nulla in questa storia.. sono solo vicino alla famiglia di sarah

PATRIZIA 74 mesi fa

che orrore!!!! oltre che assassina anche ottima attrice.....dentro e buttata la chiave

orsetta 74 mesi fa

dopo ieri sera con il fermo di sabria si è aperto un nuovo scenario su questo delitto.come si può pensare di uccidere una ragazza di 15 anni,da quali cause è prodotta la rabbia di sabrina.il padre voleva coprire tuttoe addossarsi tutte le colpe per salvare la figlia,adesso non credo più neanche alla violenza sessuale s sarah,sono tutte storie per coprire quei sepolcri imbiancati che sono le brave famiglie unite del sud

Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).