DAL MONDO16:15 - 25 ottobre 2010

Colpo di fulmine? Basta un quinto di secondo

Per innamorarsi è sufficiente un quinto di secondo. Uno studio dell'università di Syracuse (Usa) ha rivelato cosa succede nel corpo umano quando «scocca la scintilla» dell'amore. Dodici aree celebrali si attivano immediatamente per rilasciare sostanze chimiche che danno la sensazione di una strana euforia

di staff Style.it
<p>Colpo di fulmine? Basta un quinto di secondo</p>
PHOTO CORBIS IMAGES

Per innamorarsi è sufficiente un quinto di secondo. Uno studio dell'università di Syracuse (Usa, pubblicato sul Journal of Sexual Medicine, ha rivelato cosa succede nel corpo umano quando «scocca la scintilla» dell'amore.

Dodici aree celebrali si attivano immediatamente e lavorano in simbiosi per rilasciare sostanze chimiche come la dopamina, l'adrenalina e l'ossitocina. Queste danno all'innamorato la senzazione di una strana euforia, simile a quella che si prova dopo l'assunzione di cocaina.

La ricerca ha anche tracciato la mappa delle aree che si attivano nel cervello degli innamorati: se l'amore duraturo e incondizionato (come quello tra parenti) è alimentato dalle aree centrali, il colpo di fulmine è causato dall'area cognitivo associativa e quella delle ricompense.

VAI ALLA PAGINA DELLE NEWS


Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).