DALL'ITALIA19:01 - 26 ottobre 2010

Regina Coeli: 32enne muore dopo aver perso 30 chili. Sette indagati

Un nuovo caso Cucchi, questa volta nel carcere di Roma: Simone La Penna, in arresto per detenzione di stupefacenti, è morto dopo aver perso più di 30 chili. Sette gli indagati, tra medici e infermieri del penitenziario

di staff Style.it
<p>Regina Coeli: 32enne muore dopo aver perso 30 chili. Sette
indagati</p>
PHOTO CORBIS IMAGES

Sette uomini, tra medici e infermieri del carcere di Regina Coeli, sono indagati per omicidio colposo dalla Procura di Roma. Il caso è nato dalla morte di Simone La Penna, un 32enne in arresto per detenzione di stupefacenti che negli ultimi giorni aveva perso 30 chili.


«E dietro la sua morte assurda - scrive il quotidiano Il Messaggero - emergono ancora errori ed imperizie imputabili ad alcuni sanitari che avrebbero dovuto vigilare sulla sua salute. È per questo che sotto il faro della Procura di Roma sono finiti adesso sette persone. Secondo gli inquirenti, alcuni di loro avrebbero scritto relazioni per il tribunale di Sorveglianza in cui attestavano che il giovane era compatibile con il regime carcerario. Altri non si sarebbero accorti - conclude - che lentamente si stava spegnendo».

VAI ALLA PAGINA DELLE NEWS


Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).