DALL'ITALIA08:28 - 28 ottobre 2010

Arrestata mamma italiana: aveva ripreso i figli affidati al marito in Germania

È stata scarcerata Marinella Colombo, la mamma accusata di aver sottratto i due figli Leonardo e Niccolò all'ex marito tedesco, Tobias Ritter. La signora Colombo aveva sposato Ritter, la coppia si era separata nel 2006 e i bambini erano stati affidati a lui. E lei se li è andati a riprendere

di staff Style.it
<p>Arrestata mamma italiana: aveva ripreso i figli affidati al
marito in Germania</p>

Marinella Colombo, la donna arrestata perchè aveva portato con sé i propri figli in Italia a seguito della rottura con il marito tedesco, è stata scarcerata. La donna avrà solo l'obbligo di firma, applicatole dal giudice della Corte d'appello di Milano Massimo Maiello. C'è un accanimento nei miei confronti che deve finire, perché io voglio solo il bene dei miei figli», ha dichiarato la Colombo.

La signora è accusata di aver sottratto i due figli Leonardo e Niccolò all'ex marito tedesco, Tobias Ritter. Marinella Colombo aveva sposato Ritter, la coppia si era separata nel 2006 e i bambini erano stati affidati a lui. E lei se li è andati a riprendere. «Ero tornata (al Tribunale dei minori di Milano) per spiegare le mie intenzioni, le mie ragioni. Volevo solo essere ascoltata e poter continuare a stare con i miei figli», dice questa mamma ai suoi legali dopo che una carta, arrivata dalla Germania, la bolla come latitante e la accusa di sottrazione di minore sulla base di un ordine di arresto europeo. Ora, per la signora Colombo si aprono le porte del carcere di san Vittore, a Milano.

Lo scorso febbraio, Marinella aveva raggiunto un sobborgo di Monaco in macchina, ha aspettato che i suoi figli uscissero dalla scuola e se li è portati via. «Non li vedevo da dieci mesi. Non li ho sequestrati. Non li ho portati via con la forza», ha raccontato.

La signora Colombo è stata giudicata dalla legge tedesca in base  al Judgement  (voluto da Himmler durante il Terzo Reich), un istituto che tutela il genitore di nazionalità tedesca nei contenziosi con l'altro genitore di un'altra nazione. Allo Judgement si appella l'ex marito, un manager. E i giudici tedeschi gli hanno dato ragione. Da qui, la partenza di mamma Marinella in macchina verso la scuola dei figli, per riportarli in Italia.  

TORNA ALLE NEWS


Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
elena 74 mesi fa

vero oliver gli italiani in germania valgono proprio zero ed io ne so qualcosa..manco fosse una malvivente o la peggio delle madri questa donna!..le han levato i figli perchè?solo perchè lei italiana non vuole restare a vivere in germania?!e allora è vietato!?!?..ci odiano proprio eh!

Olivier Karrer 74 mesi fa

La madre italiana non ha rapidto i suoi bambini, ma lo JUGENDAMT tedesco lo ha fatto, come lo fa con TUTTI i genitori non-tedeschi. La Germania perderà 15 milioni di abitanti in 50 anni. Ha organizzato la sua amministrazione per garantire che nessun bambino lascia mai la Germania. La giustizia tedesca mentisce e fuorvia tutti i suoi partner europei. La causa di Marinella è un caso fra migliaia di altro che la Germania vuole fare tacere con la forza e la prigione. Olivier Karrer Président du CEED - Paris vedere il dibattito al Parlamento europeo del 26.10.2010 sulla petizione di Marinella Colombo http://www.europarl.europa.eu/wps-europarl-internet/frd/vod/player?eventCode=20101025-1500-COMMITTEE-PETI&language=en&byLeftMenu=researchcommittee&category=COMMITTEE&format=wmv#anchor1

picpic 74 mesi fa

che tristezza :-(

Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).