DALL'ITALIA11:58 - 28 ottobre 2010

Latte, capricci e pisolino. I consigli nella tv per le neo-mamme

Easy Baby è il nuovo canale di Sky dedicato ai neo-genitori. Protagonisti dei programmi saranno gli esperti, che offriranno consigli su ogni aspetto della maternità, dalla prenascita all'allattamento, dall'infanzia alle scuole elementari

di staff Style.it
<p>Latte, capricci e pisolino. I consigli nella tv per le
neo-mamme</p>
PHOTO CORBIS IMAGES

Un programma per prepararare le torte, un talk per vestire il pargolo, uno speciale per addomentarlo. A scorrere il palinsesto, si direbbe che Easy Baby (il nuovo canale di Sky in onda dall'8 novembre sul canale 137) fa veramente sul serio.

Il target è ben preciso: le neo-mamme e i neo-papà, da accompagnare passo dopo passo nell'avventura di diventare genitori. Dalla pre-nascita alle prime parole del bambino, dall'infanzia alle scuole elementari.

In onda 24 ore su 24, 7 giorni su 7, il canale avrà programmi dedicati alla salute, all'educazione, alla scuola, al tempo libero e alla vita di coppia. Protagonisti, accanto ai conduttori, saranno gli «esperti» del settore: sessuologi, psicologi, pediatri, personal trainer e baby shopper.

Punta di diamante del palinsesto sarà «Genitori di diventa», in onda tutti i giorni per un'ora. Si tratta di un talk show in cui esperti e genitori famosi si confronteranno tutte le problematiche della  genitorialità. In «Buongiorno Dottore» un pediatra sarà a disposizione per le domande delle mamme. In «Prêt à bebé» invece un'esperta di moda dispenserà consigli alle neo-mamme su come vestire il proprio bebé. Infine «NonsoloMamma», per ricordare alle donne la loro vita sociale extradomestica, e «Torte e dolcetti», rubrica culinaria per diventare la mamma perfetta.

VAI ALLA PAGINA DELLE NEWS


Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).