DALL'ITALIA12:23 - 28 ottobre 2010

Tav, l'Ue taglia 10 mln di fondi e lancia un ultimatum all'Italia

Aut aut all'Italia da parte della Commissione europea: o entro i primi mesi del 2011 verranno avviati i lavori per il tunnel esplorativo della Maddalena (quello contestato dai No-Tav) o il nostro Paese perderà gran parte dei finanziamenti

di staff Style.it
<p>Tav, l'Ue taglia 10 mln di fondi e lancia un ultimatum
all'Italia</p>
PHOTO KIKA PRESS

L'Unione Europea taglia 9,8 milioni di euro di fondi previsti per la linea ad alta velocità Torino-Lione. Non solo: la Commissione Europea ha lanciato un ultimatum all'Italia. Una parte sostanziosa dei 671,8 milioni stanziati andrà in fumo se l'Italia non rispetterà una determinata tabella di marcia.

Tre le condizioni imposte, tutte da realizzarsi entro Natale: il Governo italiano dovrà firmare con quello francese un accordo per la realizzazione del progetto che aggiorna quello del 2001; la Lft,  incaricata della realizzazione della tratta transfrontaliera, deve ricevere un mandato chiaro; infine, entro «i primi mesi del 2011» devono essere avviati i lavori  avviati i lavori per il tunnel esplorativo della Maddalena, proprio quello contestato dai comitati No-Tav.

VAI ALLA PAGINA DELLE NEWS


Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).