DAL MONDO08:44 - 01 novembre 2010

Dilma Rousseff è il nuovo presidente del Brasile

Per la prima volta nella storia della più grande nazione sudamericana una donna va al potere. La neo eletta ha 62 anni, è economista, ha un passato da guerrigliera e ha vinto grazie al soistegno del presidente uscente Luiz Inacio Lula da Silva

di staff Style.it
<p>Dilma Rousseff è il nuovo presidente del Brasile</p>
PHOTO GETTY IMAGES

Dilma Rousseff, 62 anni, con il 55,7% dei voti è la nuova presidente del Brasile. La prima donna a raggiungere questo traguardo politico. Rousseff, ha convinto gli elettori basando la sua campagna sul proseguimento del lavoro del presidente uscente Luiz Inacio Lula da Silva.

GUARDA LA GALLERY DELLE DONNE AL POTERE NEL MONDO

Economista, membro del partito dos Trabalhadores, Dilma ha conosciuto il carcere per due anni dal 1970 per aver preso parte ad azioni di guerriglia con due organizzazioni che si opponevano alla dittatura che in Brasile è durata dal 1964 al 1985.

La Rousseff si troverà dal 1 gennaio 2011 alla guida della più grande nazione latinoamericana. Ora deve formare la sua squadra di governo. Nel suo discorso dopo la proclamazione della vittoria, e ha promesso di lavorare per estendere quella che ha definito una «nuova era di prosperità». Ha anche detto che gli obiettivi della sua presidenza saranno lo sradicamento della povertà e il mantenimento della stabilità economica del Brasile.

«Non possiamo stare a guardare mentre ci sono brasiliani che hanno fame, mentre ci sono famiglie che vivono per strada, mentre bambini poveri sono abbandonati al loro destino» davanti ai suoi sostenitori a Brasilia.

LEGGI LA NEWS SULLE ELEZIONI IN BRASILE

LA CANDIDATURA DI DILMA LO SCORSO FEBBRAIO

 


Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).