DALL'ITALIA09:12 - 11 novembre 2010

Maltempo, previsti nuovi rovesci. Gli sfollati tornano a casa

Un miglioramento delle condizioni metereologi che ci sarà, ma il maltempo non lascerà l’Italia. Nei prossimi giorni, infatti, nell’area del bacino del Mediterraneo sono previste nuove precipitazioni sulle aree centro meridionali.

di staff Style.it
<p>Maltempo, previsti nuovi rovesci. Gli sfollati tornano a
casa</p>
PHOTO LAPRESSE

Un miglioramento delle condizioni metereologi che ci sarà, ma il maltempo non lascerà l'Italia. Nei prossimi giorni, infatti, nell'area del bacino del Mediterraneo sono previste nuove precipitazioni sulle aree centro meridionali.

Migliora lievemente al Nord nella giornata di oggi e nel resto della penisola nel pomeriggio, anche se sono previsti temporali su Liguria di Levante, alta Toscana, Appennino emiliano, Umbria, Abruzzo e Molise, Sardegna occidentale, sulle zone interne del Lazio, Campania, Basilicata tirrenica e Calabria settentrionale.

Intanto nel Salernitano si conta l'ammontare dei danni. Dopo l'esondazione del fiume Sele che straripando ha provocato la rottura di una condotta causando l'interruzione dell'erogazione idrica in 14 Comuni, lo stato di emergenza sta gradatamente rientrando: «La situazione sta iniziando a tornare alla normalità anche se preoccupa l'acquedotto del Basso Sele che è stato danneggiato in modo serio», ha dichiarato l'assessore alla Protezione civile della Provincia di Salerno, Antonio Fasolino. E ha continuato: «Sono circa 400-500mila gli utenti che potrebbero rimanere senza acqua nelle prossime ore. I tecnici ci hanno spiegato che per effettuare un by-pass occorrono almeno 20 giorni di lavori. Una situazione certamente grave soprattutto per quei Comuni che vengono serviti unicamente da quell'acquedotto». Le famiglie che avevano lasciato le loro abitazioni stanno tornando nelle proprie abitazioni.

>> Maltempo, nel Salernitano esondano quattro fiumi: 300 sfollati

>> Alluvione Veneto, la missione del governo

VAI ALLA PAGINA DI NEWS


Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).