DALL'ITALIA19:59 - 26 novembre 2010

Eiaculazione precoce, ne soffrono 4 milioni di italiani

I dati del Congresso della Società Italiana di Andrologia. la maggioranza di chi ne soffre non ne parla per pudore e imbarazzo. Con un rischio serio: che il problema si aggravi

di staff Style.it
<p>Eiaculazione precoce, ne soffrono 4 milioni di italiani</p>

E' un incubo per oltre quattro milioni di italiani. E motivo di frustrazione per il 64 per cento degli uomini che ne soffrono. L'eiaculazione precoce è un problema di cui si parla poco per pudore, imbarazzo. Lo rivelano gli andrologi riunitial XVI Congresso della Società Italiana di Andrologia (SIA), a Roma dal 25 al 27 novembre.

«La salute sessuale è un diritto dell'uomo e della coppia» dice Vincenzo Gentile, presidente del comitato esecutivo, «e l'eiaculazione precoce con le sue implicazioni sul piano della soddisfazione sessuale personale e di coppia può realmente e gravemente compromettere questo diritto».

I dati certo non sono rassicuranti: la metà degli uomini avverte che il disturbo nuoce alla relazione di coppia. La donna spesso non solleva il problema per evitare di urtare la sensibilità del compagno, quando in lei l'eiaculazione precoce può creare ansia, rabbia, frustrazione, perdita dell'intimità.

VAI ALLA PAGINA DI NEWS


Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).