DALL'ITALIA08:46 - 26 novembre 2010

Fazio-Saviano: no ai comitati pro-vita

Scontro tra i conduttori e viale Mazzini: «Il nostro programma non è stato pro-morte»

di staff Style.it
<p>Fazio-Saviano: no ai comitati pro-vita</p>
PHOTO LAPRESSE

Ancora polemiche su Vieni via con me. Il Cda della Rai ha approvato un ordine del giorno per far replicare le associazioni pro-vita nell'ultima puntata del programma di Fabio Fazio e Roberto Saviano (i consiglieri dell'opposizione sono usciti per protesta).

Ma i due conduttori rispondono «no». Ritengono «inaccettabile» la decisione del consiglio di amministrazione di Viale Mazzini di ospitare, nell'ultima puntata della trasmissione, le associazioni pro-vita per replicare agli elenchi letti da Beppino Englaro e Mina Welby nella seconda puntata.

La questione sarà al centro della riunione di venerdì tra il direttore generale della Rai, Mauro Masi, e Paolo Ruffin. Che ha commentato: «Vieni via con me non è un programma a favore della morte. Anche se ha sfidato in tv il tabù della morte».

È la seconda volta che il diritto di replica scatena polemiche a "Vieni via con me". Dopo le parole di Saviano sulla mafia al Nord, il ministro dell'Interno Roberto Maroni aveva ottenuto di poter rispondere nella puntata successiva elencando i successi del governo contro la criminalità.

VAI ALLA PAGINA DI NEWS

 


Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).