DAL MONDO10:09 - 28 novembre 2010

Muore Prince Chunk, il gatto più grasso d'America

Sfiorava i 20 chili. Quando lo hanno abbandonato, 500 famiglie avrebbero voluto adottarlo

di staff Style.it
<p>Muore Prince Chunk, il gatto più grasso d'America</p>

Era diventato il gatto più famoso d'America. Prince Chunk, un tabby bianco, è morto stanotte nel sonno per una malattia al cuore che aveva solo dieci anni. Lo conoscevano tutti, perché i telegiornale avevano passato tante volte le sue immagini, soprattutto dal 2008, quando il suo padrone, persa la casa, l'aveva dovuto abbandonare, con i suoi venti chili.

Anche se tanto longevo, a continuare ad abbuffarsi così, non sarebbe stato, più di cinquecento famiglie si erano candidate per adottarlo. Ce l'aveva fatta una del New Jersey, due anni fa: ora piange come avesse perso un figlio.

A suo nome, era stata lanciata anche la Prince Chunk Foundation, un ente di beneficenza che lavora per prevenire gli animali senzatetto.

Su Facebook, il mondo gli dà l'addio:
«Buonanotte, dolce principe», gli scrivono.

VAI ALLA PAGINA DI NEWS

 


Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).