DALL'ITALIA16:51 - 05 novembre 2010

Pacchetto sicurezza, foglio di via per prostitute e wi-fi libero

Il Consiglio dei Ministri ha approvato il pacchetto sicurezza messo a punto dal ministro dell'Interno Roberto Maroni. Tra i provvedimenti, stretta contro la prostituzione su strada e l'accattonaggio e wi-fi libero dal 1° gennaio

di staff Style.it
<p>Pacchetto sicurezza, foglio di via per prostitute e wi-fi
libero</p>
PHOTO CORBIS IMAGES

Due le principali misure introdotte dal pacchetto sicurezza messo a punto dal ministro dell'Interno Roberto Maroni e approvato oggi dal Consiglio dei Ministri: foglio di via (cioè rimpatrio) per chi esercita la prostituzione su strada violando le ordinanze dei sindaci in materia, e connessione libera, a partire dal 1° gennaio, alla rete wi-fi.

«Abbiamo dato il via libera, come anticipato nei giorni scorsi, al piano sulla sicurezza che era uno dei cinque punti del programma di rilancio dell'azione di governo che ha ottenuto un'ampia fiducia in Parlamento», ha affermato il premier Silvio Berlusconi in conferenza stampa, al termine del Consiglio dei ministri.

Tra le numerose norme contenute nel provvedimento, anche il ripristino dell'arresto in flagranza differita per i tifosi violenti (cioè entro 48 ore dalla fine della manifestazione sportiva), il potenziamento dell'Agenzia nazionale per i beni confiscati alla criminalità, alla liberalizzazione delle connessioni internet e, appunto, la stretta contro la prostituzione su strada e l'accattonaggio, con l'introduzione del foglio di via.

 


Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).