DAL MONDO11:39 - 05 novembre 2010

San Francisco: al bando gli Happy Meal di McDonald's

La città di San Francisco ha deciso, prima negli Stati Uniti, la messa al bando della vendita degli Happy meals per bambini: i tipici pasti offerti dalla catena McDonald - con i giocattolini di plastica in dono di accompagnamento a patatine, burger e polpettine di pollo fritte grondanti grassi saturi, sodio e futuri infarti - non potranno più venire serviti ai più piccoli.

di Angelo Sarasi
<p>San Francisco: al bando gli Happy Meal di McDonald's</p>
PHOTO CORBIS IMAGES

La città di San Francisco ha deciso, prima negli Stati Uniti, la messa al bando della vendita degli 'Happy meals' per bambini: i tipici pasti offerti dalla catena McDonald - con i giocattolini di plastica in dono di accompagnamento a patatine, burger e polpettine di pollo fritte grondanti grassi saturi, sodio e futuri infarti - non potranno più venire serviti ai più piccoli.

La misura, votata dalla maggioranza del board dei supervisori della città del Golden Bridge in modo da prevenire futuri veti, prevede che i ristoranti possano regalare i pupazzetti di Disney o altri balocchi solo se accompagnati a pasti che non superino le 600 calorie, con un contenuto di grassi inferiore al 35% e di sodio più basso di 500 mg. L'ordinanza, che era stata osteggiata inutilmente dallo stesso sindaco di San Francisco e colpisce una serie di catene di fast-food, prevede inoltre che i 'pasti felicì per i piccoli includano sempre frutta e verdura.

VAI ALLA PAGINA DI NEWS


Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).