DALL'ITALIA18:44 - 08 novembre 2010

Brescia, sgombrato con un blitz il presidio degli immigrati (ma alcuni restano sulle gru)

La protesta, che va avanti da giorni, è per chiedere la regolarizzazione dei lavoratori irregolari. Molti manifestanti sono stati portati in questura e in caserma. In sei sono rimasti sui bracci delle strutture del cantiere

di staff Style.it
<p>Brescia, sgombrato con un blitz il presidio degli immigrati (ma
alcuni restano sulle gru)</p>
PHOTO LAPRESSE

Manifestavano dal 30 ottobre fuori al cantiere della metropolitana di piazzale Cesare Battisti, a Brescia, per chiedere la regolarizzazione degli irregolari. Per far sgombrare (e non del tutto) gli immigrati arrampicati sulle gru perché stanchi di lavorare in nero, c'è voluto l'intervento della polizia e dei carabineri. In un blitz dell'alba, gli agenti hanno portato in questura e in caserma una ventina di persone. Sei di loro, sono rimaste in cima al braccio della struttura. Si sporgono, anche. Senza alcuna intenzione di desistere. Anzi, urlando slogan come: «Lotta dura senza paura».

VAI ALLA PAGINA DI NEWS


Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).