DAI PALAZZI11:17 - 14 dicembre 2010

Voto di fiducia: le donne in aula

Il primo no è della Bonino al Senato, le tre deputate incinte (fino a ieri in forse) in arrivo alla Camera

di staff Style.it
<p>Voto di fiducia: le donne in aula</p>

Alle 9 sono iniziate le dichiarazioni di voto in Senato sulla sfiducia al presidente del Consiglio, Silvio Berlusconi, mentre in tarda mattinata è previsto l'avvio delle operazioni alla Camera.

Il primo voto a risuonare nell'Aula di Palazzo Madama è stato il "no" della leader radicale Emma Bonino, la prima ad essere stata chiamata al voto dal presidente Renato Schifani, dopo l'estrazione a sorte.

Le due deputate Fli in stato interessante, Giulia Bongiorno e Giulia Cosenza, stanno arrivando in Aula a Montecitorio per le votazioni.

La loro presenza, insieme a quella della deputata del Pd Federica Mogherini, e' stata in forse fino ad ora a  causa delle condizioni si salute legate alla gravidanza. Anche Mogherini ha confermato la sua presenza per il voto.


Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).