DALL'ITALIA11:44 - 21 ottobre 2010

Omicidio Sara Scazzi, Sabrina resta in carcere

Lo ha decido il gip del tribunale di Taranto. La ragazza, 22 anni, è in carcere da venerdì della scorsa settimana con l'accusa di concorso in omicidio e sequestro di persona

di staff Style.it
<p>Omicidio Sara Scazzi, Sabrina resta in carcere</p>

Il giudice per le indagini preliminari del Tribunale di Taranto, Martino Rosati, ha accolto la richiesta di misura cautelare avanzata dal procuratore aggiunto Pietro Argentino e dal sostituto Mariano Buccoliero nei confronti della cugina di Sarah, Sabrina Misseri. La 22enne è stata accusata dal padre Michele, reo confesso, di aver partecipato all'omicidio della quindicenne di Avetrana.

 


Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).