DALL'ITALIA14:13 - 22 ottobre 2010

Le svaligiano la casa virtuale su Facebook, fa denuncia alla Procura

Un hacker le aveva svaligiato la casa che aveva «costruito» su «Pet society», uno dei giochi più popolari presenti sul social network. Lei, una donna di 44 anni di Palermo, non si è rassegnata e ha denunciato il tutto alla Procura

di staff Style.it
<p>Le svaligiano la casa virtuale su Facebook, fa denuncia alla
Procura</p>


Paola Letizia, 44 anni, l'ha presa molto sul serio. Tanto da rivolgersi alla Procura per denunciare quello che le era successo. Un hacker le ha svaligiato la casa che aveva «costruito» su «Pet society», uno dei giochi più popolari presenti su Facebook.

Le ha portato via tutto: il divano, l'idromassaggio , l'acquario, il tavolo da biliardo, la parete attrezzata, gli specchi, persino il telefono cordless di lusso. Tutto virtuale, ovviamente, presente solo sul social network.

Ma Paola Letizia non si è rassegnata ed è andata alla Procura di Palermo, città in cui risiede e lavora come impiegata al Pubblico Registro Automobilistico. La Procura ha fatto sapere che ha comunque aperto un'indagine a carico di ignoti.

Il reato? «Introduzione abusiva e aggravata» nella corrispondenza elettronica. Per entrare su Facebook con l'account della vittima, l'hacker ha dovuto infatti rubarle le credenziali d'accesso. Un'azione punibile con l'articolo 615 del codice penale, che prevede una pena da uno a cinque anni.

VAI ALLA PAGINA DELLE NEWS


Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).