DALL'ITALIA19:12 - 04 giugno 2010

La cefalea restringe il cervello

Uno studio: il mal di testa restringe il cervello

di staff Style.it
<p>La cefalea restringe il cervello</p>

Uno studio dell'Istituto Besta di Milano ha scoperto che il cervello umano si restringe quando soffre di cefalea. A sostenerlo è un team di ricercatori guidato da Gennaro Bussone, responsabile del Centro Cefalee e del Dipartimento di Scienze Neurologiche.

Secondo lo studio, il cervello non è così statico come si pensava, ma in situazioni di grave stress come quello causato da un continuo dolore, può adattarsi strutturalmente e metabolicamente per rispondere alla situazione. Nelle aree cerebrali che controllano il dolore, in chi soffre di mal di testa, si verifica quindi una rarefazione della sostanza grigia e di quella bianca.

In pratica, nelle aree cerebrali predisposte al controllo del dolore, si mette in moto una rarefazione della sostanza grigia e di quella bianca. Ma la perdita non è definitiva: gli specialisti sostengono che le alterazioni spariscono dopo un trattamento di «detossificazione», come quello che viene fatto con un breve ricovero nei casi di cefalea cronica che deriva da abuso di farmaci.

LEGGI LE ALTRE NEWS

 

 


Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).