DAL MONDO12:31 - 07 giugno 2010

I figli di coppie lesbiche sono più equilibrati

Sono i risultati di uno studio pubblicato sulla rivista Pediatrics e iniziati nel 1986

di Angelo Sarasi
<p>I figli di coppie lesbiche sono più equilibrati</p>
PHOTO CORBIS IMAGES

Dagli studi effettuati dalla U.S. National Longitudinal Lesbian Family, pubblicati sulla rivista Pediatrics, iniziati dal 1986 e durati sino ad ora, riguardanti 84 coppie lesbiche, emerge un dato piuttosto innovativo. I bambini adottati o avuti con inseminazione artificiale che vivono appunto in una famiglia composta da due donne mostrano capacità di apprendimento maggiori rispetto ai bimbi di famiglie eterosessuali.

Hanno una maggiore stima di se stessi, denotano più confidenza verso gli altri, raggiungono livelli più elevati nei risultati scolastici, e più armonia nelle relazioni con i coetanei tanto da non evidenziare grossi problemi di comportamento, oltre ad aggredire assai raramente gli altri ragazzi. «Abbiamo seguito gli stessi bambini e 154 genitori di sesso femminile dai 10 ai 17 anni di età - spiega Nanette Gartrell, professoressa di psichiatria all'Università della California a San Francisco -, riscontrando che l'ottimo livello di crescita raggiunto da questi bambini non viene intaccato nemmeno verso il periodo dell'adolescenza, quando capita che siano oggetto di alcune discriminazioni.

Reagiscono bene anche nell'età a rischio, segno di una forza comportamentale molto spiccata. Certo, aiutano i programmi di sostegno psicologico a queste famiglie, ma sono i bambini a fare la parte principale». La ricerca verrà adesso estesa anche ai figli di coppie omosessuali.

LEGGI LE ALTRE NEWS


Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).