DALL'ITALIA11:22 - 01 giugno 2010

Bergamo, una donna partorisce in stato vegetativo

La bambina pesa due chili e sta bene

di Lavinia Farnese
<p>Bergamo, una donna partorisce in stato vegetativo</p>
PHOTO CORBIS IMAGES

A Bergamo, una donna da quattro mesi in stato vegetativo ha partorito una bambina. L'aspettava da 16 settimane, quando a gennaio un'emorragia al cervello l'ha mandata in coma. La donna che 40 anni ed è già madre di altri tre figli è stata ricoverata al reparto di Neurochirurgia degli Ospedali riuniti e da allora non si è più svegliata: le sue funzioni cognitive restano spente, solo il cuore continua a battere.

I medici, d'accordo col marito, avevano deciso da subito di non interrompere né indurre la gravidanza, ma di monitorare il feto giorno per giorno che si è sviluppato regolarmente, nonostante la madre non si sia mai ripresa.


Gaia è nata con un taglio cesareo alla 33esima settimana. Pesa due chili, è in un'incubatrice del reparto di Patologia neonatale, ma respira da sola.

LE ALTRE NEWS

 

 

 


Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
elena 75 mesi fa

che storia meravigliosa.

Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).