DAL MONDO08:53 - 10 giugno 2010

Bambino di sette anni impiccato dai talebani: «Era una spia»

Bambino di sette anni impiccato dai talebani

di Sara Tieni
<p>Bambino di sette anni impiccato dai talebani: «Era una spia»</p>
PHOTO CORBIS IMAGES

Lo hanno impiccato a un albero ad appena sette anni: nella provincia di Helmand, in Afghanistan. I talebani lo hanno ucciso perché per loro il bambino era «una spia» del governo di Kabul.

Il piccolo è stato prelevato da Sangin, un villaggio della parte meridionale della provincia di Helmand, la stessa che vede scontri sempre più duri tra talebani, soldati afghani e internazionali.

Nella stessa provincia è stato abbattutto ieri anche un elicottero Nato. Bilancio: quattro soldati americani uccisi. L'episodio, prima ricondotto ad un atterraggio di emergenza, sarebbe stato causato dal lancio di un razzo.

Le milizie talebane hanno ucciso anche tre agenti afghani nell'assalto di un automezzo e, soprattutto, hanno compiuto una strage durante un banchetto nuziale, uccidendo 39 persone.

Anche un militare britannico ha perso la vita a causa di un ordigno rudimentale: è il 294esimo soldato inglese caduto in Afghanistan.

Una scia di sangue, questa delle ultime ore, che potrebbe essere riconducibile alla cosidetta «Operazione Vittoria» annunciata un mese fa dai Talebani.

LEGGI LE ALTRE NEWS


Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).