DAL MONDO12:12 - 10 giugno 2010

California, i repubblicani votano «rosa»

Vincono le donne alle primarie americane

di Greta Privitera
<p>California, i repubblicani votano «rosa»</p>
PHOTO CORBIS IMAGES

Hanno vinto le donne. Sono loro le grandi trionfatrici delle primarie americane di martedì 8 giugno, avvenute in 12 stati in vista delle elezioni di mid term in programma per novembre e di quelle per il rinnovo degli incarichi di governatore.

In California sono state due ex manager, Meg Whitman (a sinistra), di eBay, e Carly Fiorina, di Hewlett-Packard, a vincere le nomination repubblicane per la poltrona di governatore e di senatore. La Whitman, che ha versato 70 milioni di dollari per finanziare la campagna elettorale di tasca propriara, rappresenterà il Gop (Grand Old Party, e cioè gli stessi Repubblicani) nella corsa alla successione ad Arnold Schwarzenegger sulla poltrona di governatore.  Mentre, la Fiorina dovrà sfidare il senatore democratico Barbara Boxer a novembre.

Dopo l'esperienza di Sarah Palin, la prima governatrice donna dell'Alaska che vantava il titolo di Miss Alaska 1984 e che voci dicono si sia appena rifatta il décolleté,  sembra che il nuovo modello di donna vincente per i repubblicani sia cambiato radicalmente: donne super laureate, dalle consolidate esperienze aziendali, ma anche mamme, nonne e se possibile anche donne impegnate nella filantropia, come la Fiorina.


Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).