DAL MONDO10:53 - 12 giugno 2010

Balena spiaggiata a New York: colpa della marea nera?

Il ritrovamento a Jones Beach

di Angelo Sarasi
<p>Balena spiaggiata a New York: colpa della marea nera?</p>

Una balena di 25 tonnellate, che avrebbe un'età approssimativa di 5 anni è rimasta a spiaggiata a Jones Beach, New York, dove a nulla sono serviti
i tentativi dei biologi accorsi sul posto per salvarla.

Il cetaceo ha attirato per ore l'attenzione dei passanti sulla spiaggia: è rimasto agonizzante per molto tempo ( GUARDA IL VIDEO).

Ancora non si conosce la ragione della sua morte. Gli esperti del  New York State Marine Mammal and Sea Turtle Program ne stanno esaminando il corpo per capire se si tratta di morte naturale oppure dovuta alla cattiva salute dell'Oceano Atlantico.

Il caso, considerato quanto sta accadendo nel Golfo del Messico dove la
fuoriscita di greggio dalla piattaforma della Bp sta gettando nel panico Casa Bianca ed ambientalisti
, facendo morire moltissimi pesci e uccelli, ha assunto molto rivlievo. Anche perché è considerato molto raro che questo mammifero si spinga sino alla Grande Mela.

Un anno fa ne fu avvistato un altro nei pressi del Ponte di Verrazzano, la Guardia costiera scortò fino in alto mare.

CHE COSA NE PENSI?

LEGGI LE ALTRE NEWS


Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).