DALL'ITALIA10:10 - 16 giugno 2010

Alitalia, atterraggio d'emergenza per un motore in fiamme

Il motore dell'aereo diretto da Boston a Roma è andato a fuoco

di Greta Privitera
<p>Alitalia, atterraggio d'emergenza per un motore in fiamme</p>

Panico a bordo del volo Alitalia 615 che da Boston tornava verso Roma. Ieri, poco dopo il decollo dall'aeroporto Logan uno dei due motori ha cominciato a emettere fumo e fiamme.

Il pilota, dopo avere lanciato l'allarme di massima emergenza «Mayday», ha chiesto alla torre di controllo di Boston l'autorizzazione a rientrare immediatamente. La manovra di atterraggio è riuscita e nessuno dei passeggeri è rimasto ferito.

L'Airbus 330 aveva lasciato l'aeroporto  alle 17.45 locali, con 244 passeggeri e 13 persone di equipaggio, ed era atteso a Roma alle 7.45 del mattino. «Stavo lavorando nel mio giardino quando ho sentito dei suoni strani», ha raccontato un testimone, Tom McNiff, che abita davanti all'aeroporto. «Ho guardato verso l'alto e ho visto un velivolo con delle fiamme venire fuori da uno dei motori».

LEGGI LE ALTRE NEWS


Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).