DAL MONDO11:18 - 16 giugno 2010

Nubifragio-killer: 11 morti e 2 dispersi in Costa Azzurra

Nubifragio-killer: 11 morti e 2 dispersi in Costa Azzurra

di Sara Tieni
<p>Nubifragio-killer: 11 morti e 2 dispersi in Costa Azzurra</p>
PHOTO GETTY IMAGES

Bilancio tragico in Costa Azzurra: undici persone hanno perso la vita e altre due risultano disperse in seguito alle piogge torrenziali che si sono abbattute nel dipartimento di Var a sud-est della Francia.

Al momento si ignorano le circostanze dei decessi, precisa il sito online di Le Figaro. Nel dipartimento, dall'inizio delle piogge (due giorni fa), sono caduti in media dai 40 agli 80 mm di acqua e i vigili del fuoco hanno effettuato in poche ore oltre 600 interventi, aiutati anche da un migliaio di uomini di altri dipartimenti e da otto elicotteri. Le interruzioni di corrente hanno interessato oltre 200mila abitazioni.

Le piogge cadute martedi' hanno fatto crescere rapidamente i livelli delle acque, senza dare il tempo ai residenti di cercare rifugio in luoghi piu' alti e costringendo molti a ripararsi sui tetti delle case. Nella notte, lo sforzo dei soccorritori si e' concentrato nel prestare soccorso a centinaia di persone intrappolate nelle auto, nelle case e sui tetti e gli elicotteri hanno gia' portato in salvo molti.

«Non vedevamo nulla di simile da un decennio», ha detto un funzionario del dipartimento di Var, secondo cui in 12 ore sono caduti 180 millimetri di acqua. «In pochi minuti l'acqua e' cresciuta di 50, 60 centimetri" ha raccontato un testimone.

Piu' di mille uomini, tra cui centinaia di rinforzi delle regioni limitrofe, sono state mobilitate per i soccorsi.

E la situazione non è in miglioramento: per le prossime ore si attendono altre forti precipitazioni nelle prossime ore non solo sul dipartimento di Var ma anche quello di Bouches-du-Rhone. Le autorita' hanno messo la regione in allerta.

 

LEGGI LE ALTRE NEWS

 


Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).