DALL'ITALIA08:33 - 17 giugno 2010

Nutella: rischia di diventare fuori legge

Fuori legge la Nutella e la stragrande maggioranza dei prodotti dolciari

di Greta Privitera
<p>Nutella: rischia di diventare fuori legge</p>

Giorni difficili per Nutella, la crema alla nocciola amata in tutto il mondo. L'allerta è del vicepresidente del Gruppo Ferrero, Francesco Paolo Fulci, che avverte: il primo sì del Parlamento Ue all'introduzione, per ogni alimento, del miglior profilo nutrizionale, se confermato, potrebbe «mettere fuori legge la Nutella e la stragrande maggioranza dei prodotti dolciari».

Il Parlamento europeo ha respinto, mercoledì a Strasburgo, l'emendamento dell'eurodeputata tedesca Renate Sommer (Ppe) che chiedeva l'eliminazione dei profili nutrizionali dalla normativa con cui l'Europa punta a regolamentare l'informazione sulle etichette alimentari al consumatore, e in particolare i messaggi promozionali.

«La nostra grande preoccupazione per la Nutella, come per la stragrande maggioranza dei prodotti dolciari», ha spiegato Fulci, «è che oggi ci dicono di non fare messaggi promozionali, ma domani ci faranno scrivere come sulle sigarette: "Attenti è pericolosa, favorisce l'obesità", o magari ci metteranno delle tasse fortissime come hanno previsto di fare in Romania».  «Questo modo di procedere mette veramente in ginocchio l'intera industria dolciaria, piccola, media e grande, e per questo dobbiamo continuare la nostra battaglia che è una battaglia di libertà per il consumatore».

LEGGI LE ALTRE NEWS


Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI

la vera libertà del consumatore sta nel conoscere le cose e poi decidere. e sarà anche libero di non sapere se lo vorrà (basterà non leggere le etichette) ci sono milioni di morti per la cattiva alimentazione, più delle morti legate al fumo. Ha ragione a spaventarsi per i suoi profitti. La nutella contiene grassi idrogenati per mantenerla morbida, che fanno male all'organismo, come molte merendine in commercio. Ad un congresso di pediatria hanno spiegato i problemi della nutella rispetto alla cioccolata novi (io non la compro perchè costa troppo) Mi dispiace solo che dobbiamo aspettare l'europa per farci governare. Noi siamo incapaci di farlo.

ale 75 mesi fa

Sarebbe veramente un peccato eliminare la nutella o la cioccolata in genere, ma vorrei invitare le case produttrici a inventare nuovi prodotti buoni come la cioccolata, ma non calorici ,che soddisfino il desiderio e il palato dei golosoni dando quel senso di gusto e di piacere che si prova mangiando la cioccolata in genere.

J.J. 75 mesi fa

Ma scusate, la libertà del consumatore dove sta????!! si sa che i dolci fanno ingrassare, e che se consumati in quantità eccessive non possono certo fare bene, ma mettere supertasse a questi prodotti, facendo sborsare sempre al consumatore che così si sente limitato nell'acquisto, mi sembra proprio esagerato! Tra un po' il cittadino medio andando a fare la spesa, oltre che ai cibi pregiati e costosi, non potrà nemmeno più acquistare quelli economici x colpa dello stato che a sua discrezione e con varie e più o meno convincenti motivazioni, fa aumentare a dismisura i prezzi, colpendo sempre i lavoratori (siano imprenditori o operai). Ma si, aiutiamo la crisi, decida lo stato cosa si può mangiare e cosa no. Vendiamo antidepressivi piuttosto che Nutella! Apriamoci alla malnutrizione del terzo millenio... che schifo...

starsnstripe 75 mesi fa

meno male c'è l'occidente che ogni tanto viene a salvarci.

starsnstripe 75 mesi fa

E in ultimo: meno male che c'è l'Occidente ancora, che ogni tanto viene a salvarci.

starsnstripe 75 mesi fa

AH Sì LIBERTà PER IL CONSUMATORE!!? QUESTA è BELLA. Come quel qualcuno che l'altro giorno diceva che la legge per le intercettazioni è per non far sentir spiati gli italiani! Sì perchè è la nostra prima causa di stress il sentirsi spiati e perseguitati dalla stampa! Siamo tutti VIP senza soldi. Questa libertà di cui parlate cari imprenditori, ve la potete prendere solo a casa vostra, dove della salute e del benessere dei cittadini non gliene frega niente a nessuno, soprattutto se è di intralcio a far quattrini.

Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).