DAL MONDO10:28 - 21 giugno 2010

Finlandia, vince una donna: Mari Kivniemi è premier

Una donna arriva ai vertici dello Stato finlandese: Mari Kiviniemi

di Greta Privitera
<p>Finlandia, vince una donna: Mari Kivniemi è premier</p>
PHOTO CORBIS IMAGES

Per la prima volta nella storia della Repubblica Finlandese, un adonna diventa premier. Mari Kiviniemi, del Partito di Centro, 41 anni e 2 bambini, figlia di contadini e laureata in scienze politiche, nonché pattinatrice provetta, ha vinto le elezioni.

Ora la Finlandia può vantare un primato, è il primo paese in Europa ad avere per primo ministro e presidente due donne. Mari Kiviniemi affiancherà infatti Tarja Kaarina Halonen, 67 anni, una figlia, da 10 anni presidente della repubblica.

Un paese che premia le donne, infatti sono 11 dei 20 ministri dell'attuale governo le signore che amministrano la Finlandia. La presenza femminile nella politica, come in tutte le professioni, ha radici solide: le donne votavano e venivano elette già dal 1906, quando ancora la Finlandia era un granducato sotto l'ala dello zar di Russia, e ben prima che ciò avvenisse in tanti altri angoli del mondo.

Da anni, nell'Eduskunta, il Parlamento nazionale, difficilmente la percentuale delle donne scende al di sotto del 38%. Ma quella di oggi resta davvero una notizia assoluta: non era mai accaduto che due donne occupassero contemporaneamente i due posti più alti dello Stato.


Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).