DALL'ITALIA08:07 - 22 giugno 2010

Maturità per 500 mila studenti, tra tototracce e bufale

La polizia postale con un video invita a non fidarsi della rete

di Lavinia Farnese
<p>Maturità per 500 mila studenti, tra tototracce e bufale</p>
PHOTO CORBIS IMAGES

Esami al via per 500 mila studenti. E la febbre sale. Molti hanno speso «male», secondo la Polizia Postale, le ultime ore: in una caccia alle anticipazioni che, nella maturità ai tempi di Internet, si è fatta ancora più serrata.

Raccontano le cifre degli ultimi anni, che la notte prima degli scritti sono migliaia in più le connessioni web. Quasi altrettante le bufale che si prendono. Per questo Skuola.net e Polizia Postale, proprio con un video virale realizzato da giovani videomaker e finito su Youtube (che vedete qui sotto), avvertono: non credete alla Rete, che spesso racconta balle. Come per esempio quella della presunta apertura in Australia delle buste con le tracce provenienti dal ministero dell'Istruzione. L'ambasciata italiana a Canberra è sommersa di chiamate.

Per il tototema, sul web, per l'analisi del testo è sfida tra Giovanni Pascoli e Giuseppe Ungaretti (in onore dei 40 anni della morte), per l'attualità: i disastri ambientali (si oscilla tra il terremoto dell'Aquila, la marea nera, il terremoto di Haiti e il vertice di Copenhagen), Obama, bullismo, pedofilia e razzismo.

> Vai allo Speciale Maturità

 

LEGGI LE ALTRE NEWS


Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).