DALL'ITALIA15:36 - 24 giugno 2010

Polveri sottili: 6.000 morti l'anno

Polveri sottili: quasi 6000 morti l'anno

di Sara Tieni
<p>Polveri sottili: 6.000 morti l'anno</p>
PHOTO CORBIS IMAGES

Le vittime del Pm10, ovvero delle polvere sottili che rappresentano gran parte dell'inquinamento atmosferico urbano, ogni anno in Italia sono 5.876.

Il dato arriva da una ricerca dalla società di studi economici Nomisma. Nel rapporto vengono indicati i valori medi di concentrazione di polveri sottili nell'aria nel triennio 2006-2008 nelle prime 15 città italiane per popolazione.

I livelli più alti si concentrano nelle citta' del Nord e in particolare nell'area della pianura padana (in testa c'è Milano, seguita da Torino, Bologna e Padova).

La conseguenza per la salute vanno dai tumori maligni della laringe, della trachea, dei bronchi e dei polmoni, ai danni al sistema circolatorio e respiratorio.

La città dove le morti da eccessivo inquinamento dell'aria sono maggiori sono Roma (1.508), Milano (906) e Torino (813). In coda, Bari (130 morti), Messina (124) e Catania (110).

LEGGI LE ALTRE NEWS

 


Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).