DAL MONDO17:43 - 28 giugno 2010

Dal Geriatra al cuoco: i 12 lavori intramontabili

12 professioni che nei prossimi 10 anni resisteranno

di Greta Privitera
<p>Dal Geriatra al cuoco: i 12 lavori intramontabili</p>
PHOTO CORBIS IMAGES

Ogni giorno, dopo l'arrivo delle nuove tecnologie,  decine di mestieri tramontano. Eppure, secondo un'inchiesta del settimanale americano Newsweek, ci sono 12 professioni che resiteranno.

Primo tra tutti il geriatra, una figura che ben si sposa con l'immagine di una società sempre più longeva. I 15 milioni di americani oggi disoccupati, secondo gli esperti dell'Agenzia americana per le statistiche sul lavoro, dovrebbero iscriversi a un corso di scienze infermieristiche e a specializzarsi nella cura degli anziani.

Un'altra professione intramontabile è quella del consulente professionale. Segue il settore dell'accoglienza: alberghi, ristoranti, spa, resort, agriturismi e B&B potranno conoscere alti e bassi ma non resteranno mai vuoti. Così come non sentiranno la crisi i call center.

Un altro mestiere a prova di bomba è quello del commesso: l'incremento previsto entro il 2018 è solo dell'8% ma il dato certo è che questo lavoro continuerà a esistere ancora per molti, molti anni.

Così il settore del montaggio di pannelli solari, e con esso tutti quei mestieri legati a progettazione, costruzione e installazione di strumenti per produrre energie alternative.

Anche i lavori che  appartengono al settore della preparazione alimentare non si estingueranno facilmente: l'agenzia americana non poteva ignorare questo dato e, infatti, al settimo posto tra i lavori che certo non moriranno c'è quello del cuoco e di tutti gli esperti nella lavorazione del cibo.

All'ottavo posto c'è, ovviamente, il settore hi-tech: gli operai che lavorano in stabilimenti che producono oggetti di tecnologia avanzata non avranno problemi a tenersi stretto il posto e come loro gli addetti al controllo e alla sicurezza, dai corpi di polizia alle guardie incaricate di fissare uno schermo collegato a una telecamera nascosta.

Al decimo posto il mestiere che per definizione non conoscerà mai crisi, l'agente di pompe funebri, e all'undicesimo il libero professionista, meglio se estetista, parrucchiere o proprietario di un salone di bellezza sì, ma per animali. L'ultimo profilo professionale che non scomparirà tanto presto è quello del consulente di carriera.

LEGGI LE ALTRE NEWS


Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).