DAL MONDO10:28 - 29 giugno 2010

Steve Jobs, fondatore di Apple, risponde all'e-mail di un utente

Il fondatore Apple risponde su wired.com

di Greta Privitera
<p>Steve Jobs, fondatore di Apple, risponde all'e-mail di un
utente</p>
PHOTO GETTY IMAGES

Dopo le accuse ricevute nell'ultima settimana sull'antenna poco funzionale del nuovo iPhone 4, Steve Jobs, fondatore della Apple, non ha perso la voglia di rispondere in prima persona alle domande sul suo nuovo gioiellino.E lo fa tramite la sua e-mail personale.

Domenica sera Derick Rodi, un lettore di Wired.com, ha rivolto una domanda a Jobs sul giornale online: voleva sapere se Apple utilizza minerali conflict-free, ossia materiali i cui profitti non sono usati per il finanziamento di guerre e sono estratti da lavoratori trattati secondo certe condizioni etiche. Jobs ha risposto dopo un'ora dichiarando che Apple fa il possibile per rispettare le norme morali.

Queste le e-mail:

Ciao Steve,
Avevo programmato di acquistare un nuovo iPhone. Ma sono titubante perché non conosco come Apple reperisca i minerali usati per la costruzione dei suoi prodotti.
Siete sensibili sulla questione dei minerali conflict-free? In particolare, non vorrei Apple stesse prendendo tantalio, tungsteno, stagno e oro dal Congo orientale.
In attesa di una risposta,
Derick

Risposta di Steve Jobs:

Sì. Tutti i nostri fornitori devono certificare la provenienza dei materiali. Ma onestamente non c'è modo per essere sicuri al 100%. Fino a quando qualcuno inventerà un metodo per tracciare chimicamente la provenienza mineraria dei minerali stessi questo rimarrà un problema molto difficile da superare.
Inviato dal mio iPhone

LEGGI LE ALTRE NEWS

 


Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).