DAL MONDO16:37 - 30 giugno 2010

Ciocca di Napoleone battuta all'asta per 13.000 dollari

Fu tagliata la mattina della sua morte, avvenuta nel 1821 sull'Isola di Sant'Elena: ora una ciocca di capelli di Napoleone Bonaparte è stata venduta per 13.000 dollari da una casa d'aste della Nuova Zelanda.

di Sara Tieni
<p>Ciocca di Napoleone battuta all'asta per 13.000 dollari</p>
PHOTO CORBIS IMAGES

Fu tagliata la mattina della sua morte, avvenuta nel 1821 sull'Isola di Sant'Elena: ora una ciocca di capelli di Napoleone Bonaparte è stata venduta per 13.000 dollari da una casa d'aste della Nuova Zelanda.

Il reperto faceva parte di un lotto di 40 oggetti legati all'Imperatore, del valore complessivo di 100mila dollari.

Una collezione eccezionale messa in vendita dai discendenti di Denzil Ibbetson, un ufficiale britannico all'epoca al servizio a Sant'Elena.

Tra i pezzi più importanti anche il diario (venduto per 6.600 dollari) dove il militare aveva annotato le sue conversazioni con Napoleone che, nonostante la sconfitta, sognò fino alla fine di conquistare la Gran Bretagna.

LEGGI LE ALTRE NEWS


Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).