DALL'ITALIA19:01 - 30 giugno 2010

L'Autorità per l'energia ha predisposto dal primo luglio, l'aumento delle bollette del gas (+3,2%) e la diminuzione di quelle dell'elettricità (-0,5%). Nel complesso, i consumatori dovranno pagare circa 30 euro in più all'anno: + 32 per il gas e -2 per l'elettricità. In più, dal primo luglio scatta la tariffa bioraria.

L'Autorità per l'energia ha predisposto dal primo luglio, l'aumento delle bollette del gas (+3,2%) e la diminuzione di quelle dell'elettricità (-0,5%). Nel complesso, i consumatori dovranno pagare circa 30 euro in più all'anno: + 32 per il gas e -2 per l'elettricità. In più, da domani, scatta la tariffa bioraria.

di staff Style.it
<p>L'Autorità per l'energia ha predisposto dal primo luglio,
l'aumento delle bollette del gas (+3,2%) e la diminuzione di quelle
dell'elettricità (-0,5%). Nel complesso, i consumatori dovranno
pagare circa 30 euro in più all'anno: + 32 per il gas e -2 per
l'elettricità. In più, dal primo luglio scatta la tariffa
bioraria.</p>

L'Autorità per l'energia ha predisposto dal primo luglio, l'aumento delle bollette del gas (+3,2%) e la diminuzione di quelle dell'elettricità (-0,5%). Nel complesso, i consumatori dovranno pagare circa 30 euro in più all'anno: + 32 per il gas e -2 per l'elettricità. In più, dal primo luglio scatta la tariffa bioraria.

L'AUTHORITY SUGLI AUMENTI
Secondo l'Autorità per l'energia, gli aumenti del gas sono dovuti alla «scarsa concorrenza»,  «all'inefficienza del sistema» e all'aumento del petrolio: + 25% in un anno.

TARIFFA BIORARIA
Per una parte di italiani, 4 milioni e mezzo, sempre dal primo luglio scattano le nuove tariffe biorarie. Ma da agosto, riguarderanno 11 milioni, che saliranno a 15,5 milioni a ottobre, e infine 20 milioni entro l'anno. Queste le fasce delle tariffe:

Fascia F/1 (così è indicata sulle bollette) - Nei giorni feriali, dalle 8 alle 19 ci sono le tariffe più costose.

Fascia F2/3 - Nei giorni feriali, dalle 19 alle 8 le tariffe sono agevolate.

Fascia F2/3 - Festivi e fine settimana: tariffe agevolate.

PER CHI SONO LE TARIFFE
Il nuovo sistema riguarda tutti i consumatori che non hanno aderito al mercato libero e che, in casa, hanno il contatore elettronico che legge i consumi nei diversi momenti della giornata.

CHE COSA CONVIENE
Con questo tipo di tariffa bioraria conviene fare le lavatrici o stirare di notte oppure nel fine settimana.

CHI E' FAVORITO E CHI NO
Chi lavora fuori casa e non deve riscaldare o usare l'elettricità durante la fascia oraria più costosa, dalle 8 alle 19. I pensionati, i malati, i bambini sono le persone meno favorite proprio perché devono riscaldare la casa e usare elettrodomestici anche nella Fascia F/1.


Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Cetty 77 mesi fa

Ma i pensionati , invece di spolparli a livello economico fino a non dormire di notte, perché, i vari dirigenti di luce, gas, telefono, televisione, non li mettono al muro e gli sparano in testa? sarebbe più rapido e l'INPS avrebbe altri soldi da dare a politici e a dirigenti! ringraziamo gli enti?? dell'elettricità per il congruo risparmio concesso, adesso si che andiamo a mangiare,,, le molliche che danno ai piccioni.

Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).