DALL'ITALIA19:03 - 31 gennaio 2011

Trovata morta la studentessa di Perugia

E’ stato rinvenuto il cadavere di Elisa Benedetti, la studentessa scomparsa sabato sera e della quale si erano perse le tracce

di Maria Maccari
<p>Trovata morta la studentessa di Perugia</p>
PHOTO LAPRESSE

E' stata trovata morta Elisa Benedetti, la studentessa venticinquenne scomparsa della quale si erano perse le tracce da sabato sera. Il corpo è stato rinvenuto in un bosco, vicino a un laghetto artificiale, presso Civitella Benazzone, a nord di Perugia, grazie ai vigili del fuoco che hanno sorvolato la zona con un elicottero.

Il cadavere era quasi completamente ricoperto di fango e a pochi chilometri dal luogo in cui era stata ritrovata, domenica mattina, l'auto della ragazza. Il medico legale, dopo una prima ispezione, non ha voluto fornire particolari sulle cause della morte, anche se appare certo non vi siano segni di violenza. Domani verrà effettuata l'autopsia, ma al momento, l'ipotesi più accreditata, è che la la ragazza sia morta per assideramento, dopo essersi smarrita nel bosco e dopo essere scivolata nel torrente. Intorno al luogo, infatti, pare siano stati rinvenuti segni di caduta e alcuni indumenti come il maglione.

Elisa Benedetti era uscita sabato sera con un'amica, dalla quale si era poi allontanata. Intorno all'una avrebbe chiamato i carabinieri dicendo di avere subito una violenza e di trovarsi bloccata con l'auto nel bosco. L'operatore del 112 ha cercato di trattenerla più a lungo possibile al telefono, il quale però dopo un po' si è spento.

«E' una grande tragedia per la nostra famiglia», ha commentato Stefano Benedetti, lo zio della ragazza.


Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).