DALLA SOCIETA'14:44 - 13 aprile 2011

Dieci passi per trovare la felicità

Un gruppo di pensatori inglesi trova la ricetta per sfuggire alla depressione

di Simona Marchetti
<p>Dieci passi per trovare la felicità</p>
PHOTO CORBIS IMAGES

La ricerca della felicità passa attraverso «10 passi» che ognuno di noi deve compiere per arrivare a stare davvero bene con se stessi e con gli altri.

In altre parole, basta con gli atteggiamenti egoisti e antisociali e con il materialismo fine a se stesso che sono tipici di questi nostri tempi moderni e che rischiano di farci entrare in una spirale di depressione che, se estremizzata, può anche portare al suicidio.

A lanciare l'allarme è stato un gruppo di liberi pensatori inglesi - gente che arriva dal mondo della politica, dell'economia e dell'istruzione - che, forti dell'appoggio del Dalai Lama, ieri a Londra hanno dato vita alla loro «Action for Happiness»: in pratica, un «Movimento per la Felicità» che conterebbe già oltre 4.500 membri in 68 paesi e che avrebbe come priorità il raggiungimento di una vita più felice e più completa.

«L'egoismo ci ha portato a perdere la nostra capacità di relazionarci con gli altri e di sentirci parte della società», ha spiegato Lord Layard, professore della London School of Economics e fra gli ideatori della campagna.

Ecco perché è vitale che fin dall'infanzia vengano insegnati ai bambini dei valori positivi, in modo che, crescendo, non diventino adulti infelici. «I bimbi di oggi sono come le palline di un flipper - gli ha fatto eco Anthony Seldon, preside dell'Wellington College - e vengono cresciuti affinchè imparino a raggiungere quello che non hanno piuttosto che ad apprezzare quello che già hanno. E se non facciamo qualcosa di concreto adesso, in futuro assisteremo ad un aumento di suicidi fra gli adolescenti e di malattie mentali e ci ritroveremo in una cultura dove gli antidepressivi diventeranno la norma».

Questi i 10 passi per il raggiungimento della felicità:


1) Dare - fare delle cose per gli altri, ovvero dedicarsi ad attività di volontariato nel tempo libero
2) Relazionarsi - riprendere i contatti con gli amici che non si sentono da un po'
3) Muoversi - ovvero, fare attività fisica
4) Apprezzare - guardare la natura che ci circonda e rendersi conto di quanto sia bella
5) Provare - imparare qualcosa di nuovo, ad esempio una lingua straniera
6) Direzionarsi - ovvero avere degli obiettivi e cercare di raggiungerli
7) Avere capacità di recupero - imparare dagli errori fatti per fare meglio in futuro
8) Emozionarsi - focalizzarsi sui momenti felici della propria vita piuttosto che su quelli tristi
9) Accettarsi - stare bene con se stessi e amare anche i propri difetti
10) Significare - ovvero, entrare a far parte di qualcosa di più grande come un circolo o un club


Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Daniela 68 mesi fa

Condivido ogni parola e aggiungo che , un sorriso ad ogni risveglio aiuta a sentirsi meno soli .

ALESSANDRO 68 mesi fa

Sono pienamente d'accordo: è dando e donando tutto se stessi, senza aver nulla a pretendere, che si riceve.

Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).