DALL'ITALIA15:25 - 13 aprile 2011

Sbarchi a Pantelleria: morte due donne

Erano a bordo di un barcone di migranti che si è incagliato sugli scogli di Arenella

di Flavia Parini
<p>Sbarchi a Pantelleria: morte due donne</p>
PHOTO LAPRESSE

Ce l'avevano quasi fatta. Le due donne che oggi sono morte nel naufragio di un barcone di migranti nel mare di Pantelleria avevano sopportato cinque lunghi giorni di navigazione con la speranza di raggiungere le coste siciliane.

Proprio quando i loro occhi erano riusciti a distinguere la terraferma, il vecchio peschereccio si è incagliato tra gli scogli di Arenella e ha iniziato a imbarcare acqua. I migranti (in tutto 192 persone, tra cui 11 donne e 6 bambini, partite dalla Libia) si sono lanciati in acqua per raggiungere a nuoto la costa, ma le condizioni del mare non hanno facilitato l'impresa.

Nel tentativo di salvare il maggior numero di profughi possibile, gli uomini della capitaneria, i carabinieri e i vigili del fuoco che stavano seguendo dal porto le operazioni di avvicinamento del barcone si sono subito gettati in acqua.

Le operazioni di soccorso hanno permesso il salvataggio di molte persone, ma non delle due donne, che sono annegate prima di raggiungere la riva.

I soccorritori, inoltre, stanno ancora cercando un disperso.

 


Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI

LA TRATTA DEI "migranti" SI CHIAMA PIRATERIA! LE AUTORITA' DI QUESTA REPUBBLICA... che ha fatto i festeggiamenti della bananità di 'Talia... SONO I COMPLICI FINALI DI VERI E PROPRI ATTI DI PIRATRIA!! Nevvero Неаполитанский [ Nyeapolitanskiĭ ]!!!

Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).