DAL MONDO11:57 - 12 aprile 2011

Il volo di Gagarin compie 50 anni

Il cosmonauta russo è stato il primo uomo a volare nello spazio

di Flavia Parini
<p>Il volo di Gagarin compie 50 anni</p>
PHOTO CORBIS IMAGES

Era il 12 aprile 1961 quando il giovane Yuri Gagarin partì da Mosca alla volta dello spazio. Il cosmonauta russo, a bordo della navicella Vostok 1, realizzò un'impresa straordinaria: compì un'intera orbita ellittica attorno alla Terra.

Gagarin fu il primo uomo a volare nello spazio. I suoi furono i primi occhi umani ad avere la possibilità di osservare il nostro pianeta: «Da qui la Terra è bellissima, azzurra, non ci sono fornitere nè confini»: disse l'astronauta ai colleghi che seguivano la sua missione da terra.

Oggi, a 50 anni di distanza da quell'impresa così importante per la storia dell'umanità, il volo di Gagarin viene ricordato in tutto il mondo con diverse iniziative.

Nel celebre palazzo di vetro di New York, l'assemblea generale dell'Onu ha proclamato il 12 aprile «Giornata Internazionale della Missione Umana nello Spazio». A Londra, invece, oggi sarà posta una statua di Gagarin di fronte al British Council.

Numerose manifestazioni sono in programma in Russia, dove il cosmonauta è considerato un eroe nazionale e dove fu sepolto quando, nel 1968, morì in un incidente aereo mentre pilotava un piccolo caccia.

Anche in Italia oggi fioriscono gli eventi dedicati a Gagarin e le iniziative per ricordare il primo volo nello spazio. Le Poste Italiane, ad esempio, hanno emesso un francobollo che ritrae il cosmonauta russo accanto alla navicella Vostok 1. Certamente il francobollo diventerà presto un pezzo da collezione.

 


Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).