DAL MONDO09:36 - 02 maggio 2011

Ucciso Osama Bin Laden. Ma la foto è falsa

Il leader di Al Qaeda è stato ucciso in Pakistan con un colpo d'arma da fuoco alla testa

di Flavia Parini
<p>Ucciso Osama Bin Laden. Ma la foto è falsa</p>
PHOTO GETTY IMAGES

«Osama Bin Laden è stato ucciso». L'annuncio, fatto nella notte dal Presidente americano Barack Obama, ha scosso gli Stati Uniti e tutto il mondo. Dopo dieci anni di lotta ad Al Qaeda, l'uomo che ha guidato il terribile attentato dell'11 settembre 2001 è morto.

Secondo quanto diffuso dai media americani, Bin Laden è stato ucciso con un colpo di arma da fuoco alla testa nel corso di un'operazione militare ad Abbottabad, una città a pochi chilometri da Islamabad, capitale del Pakistan. Insieme al leader terroristico sarebbero state uccise altre cinque persone, tra cui, forse, uno dei figli.

Il corpo di Bin Laden, su cui è già stato fatto il test del DNA per confermare l'identità, è tenuto in custodia dalle forze militari americane.

«Giustizia è fatta. Questa sera sono in grado di annunciare agli americani e al mondo che gli Stati Uniti hanno condotto un'operazione che ha ucciso Osama Bin Laden - ha detto il presidente Barack Obama nel suo discorso alla nazione -. Oggi per mio ordine gli Stati Uniti hanno lanciato un'operazione contro quel compound. Una piccola unità di agenti americani ha agito con grande coraggio, facendo attenzione a evitare vittime civili. Dopo uno scontro a fuoco, hanno ucciso Osama Bin Laden e hanno in custodia il suo corpo».

All'annuncio del presidente, migliaia di americani sono scesi in piazza, a New York e a Washington, per festeggiare la scomparsa del nemico numero uno degli Stati Uniti. Una festa che, certamente, presto lascerà spazio alla paura di una rappresaglia da parte di Al Qaeda.

>>GUARDA ANCHE LO SPECIALE SU VANITY.IT

Intanto si susseguono le voci sulla sepoltura in mare del leader terrorista (ancora non confermata da fonti ufficiali) e sui media internazionali ha rimbalzato per ore una presunta fotografia del cadavere. L'immagine, però, si è rivelata essere un falso: come avevano segnalato subito alcuni blogger, infatti, la foto era stata già diffusa sul web da un sito informativo iraniano ed è stata poi manipolata.

Ma perchè diffondere una foto falsa? Quale potrebbe essere lo scopo di quest'operazione e chi potrebbe averla compiuta?

>>LEGGI L'OPINIONE DEL DIRETTORE DI GQ GABRIELE ROMAGNOLI


Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Giovanna 67 mesi fa

Ciao Lilith, vedi, io non sto dalla parte di nessuna fazione. E questo sia chiaro. Sono solo a favore della pace. Della verità, sempre scomoda... e fuori dal coro. Però mi sembra veramente una presa in giro quella di non aver mostrato al mondo il corpo di Osama. Il suo DNA non mi sembra affatto una prova, in quanto sicuramente lo avevano già da tempo i servizi segreti. O NO? Che abbiano saputo che era morto e (sepolto in mare come usanza dalla sua gente) e solo poi ci abbiano montato sopra IL LORO FILM? (da Oscar)... Mi piacerebbe chiedere il parere a riguardo di questa storia a: Michael Moore e Beppe Grillo. Certo che, cara la mia Lilith, a volte è davvero faticoso essere testimoni di questo bieco mondaccio. TI AUGURO BUONE ENERGIE E TANTE BELLE COSE. ;-)

lilithcarla 67 mesi fa

Mia madre e mia nonna mi hanno sempre augurato di non vederne e viverne mai perchè loro l'hanno vissuta .e non c'erano vinti o vincitori.. non c'era chi aveva torto o chi aveva ragione..c'erano solo italiani che si uccidevano fra di loro e europei che si uccidevano fra di loro...niente altro..

lilithcarla 67 mesi fa

La guerra genera mostri..diceva qualcuno ma non mi ricordo chi..Certamente se si è invasi..e si vuole tutelare la propria libertà e il proprio spazio allora si è sacrosanta la guerra Ma ultimamente ho sempre assitito a guerre in nome del denario e uccidere per il denaro..è la forma più bieca dell'uomo

lilithcarla 67 mesi fa

Calzo ..prima parlavo appunto dei libri di Massimo Fini..un uomo e un giornalista che ha vissuto.li..e ha conosciuto la realtà I talebani sono nati per mettere un pò di ordine ..a delle bande. di guerrafondai che depredavano la popolazione..rapine delitti stupri Per quello i giovani integralisti hanno preso in mano la sitazuione per aiutare il popolo Poi chiaramente in questi casi c'è sempre chi lucra sopra..e cosi si è arrivati a questa situazione di totale non libertà Soprattutto quella femminile che è preoccupante. Io sono certa che appena le truppe se ne andranno la situazione migliorerà Non dico che si arrivi alla democrazia subito ma almeno una parvenza di governo..e pian piano la libertà dell'individuo sarà tutelata Non mi pare che in questi dieci anni la situazione tragica della donna sia migliorata..con l'esercito. Forse se si lascia fare al popolo..le cose miglioreranno almeno lo spero

lilithcarla 67 mesi fa

Vero Giovanna Concordo pienamente Sai sentire le tue parole mi rincuora..perchè finalmente la gente comincia a capire..Grazie Giovanna di aver lasciato un commento che ho molto apprezzato

calzo36 67 mesi fa

se fosse vero tt ciò nn ha alcuna importanza il piano è riuscito ora ql di cui bisogna preoccuparsi e lo sviluppo e l'organizzare il popolo a un minimo di democrazia dp il ritiro degli americani .la vedo dura anke xkè nn è un popolo ke ha reagito al fine di cambiare qualcosa....kissà poi se volevano qualcosa!?la guerra nn è mai giusta?alcune volte è necessaria?dipende anke da ki fa' la guerra.......ormai è fatta domani vedremo se il vero vincitore sarà la volontà del popolo o l'ennessima volontà di qlk potenza

Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).